Agevolazioni rientro lavoratori e ricercatori

Il Decreto Fiscale 148/2017, così come modificato dalla relativa Legge di Conversione interviene anche in materia di agevolazioni fiscali per il rientro in Italia dei lavoratori, compresi docenti e ricercatori. In particolare con l’intervento del decreto:  l’opzione per il regime fiscale agevolativo per il rientro dei lavoratori previsto dall’art. 16 del D.Lgs. 147/2015 e ss.mm.ii., esercitabile da parte dei soggetti che sono rientrati in Italia entro la data del 31 dicembre 2015 e per i quali troverebbe applicazione le previsioni di cui alla Legge 238/2010 (precedente regime agevolativo), è applicabile limitatamente al triennio 2017-2020 e dunque non per il periodo di imposta 2016; viene definitivo a livello normativo che i regimi agevolativi previsti per il rientro di docenti, ricercatori e altri lavoratori trovino applicazione nel rispetto delle condizioni previste dalla norme UE in materia di aiuti “de minimis“.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA